Sabato 18 e domenica 19 maggio, sulle nostre Prealpi è caduto un fiume di acqua ghiacciata, con tanto vento e tanto freddo, troppo per lasciare voi, runner della GR98, lungo i sentieri. Il meteo ha costretto a malincuore noi, gli organizzatori, a interrompere e poi annullare l’intera manifestazione per la quale si era registrato il record di iscritti, oltre cinquecento.
I messaggi di solidarietà e l’incitamento giunto da tanti atleti e appassionati di trail running hanno solo rafforzato la nostra già forte intenzione di riproporre le due gare annullate, la GR49 e la GR26. Le riproporremo in un’edizione ‘Extra’ domenica 1 settembre 2019.

E lo faremo a costo zero per tutti coloro che si sono iscritti alle gare dell’edizione 2019. Tutti, compresi gli intrepidi che avrebbero corso i 98km della GR98.

Infine, abbiamo deciso che i partecipanti del percorso più lungo, GR98, che non potranno partecipare al recupero del 1 settembre, ma che si iscriveranno all’edizione del 2020, si vedranno riconosciuto un considerevole sconto sulla quota di iscrizione.

Siamo un gruppo di volontari appassionati che ama la montagna e lo sport, che ama correre e far correre. Il nostro unico obiettivo è quello di dare la possibilità ai runner di tutto il mondo di gareggiare lungo i percorsi delle nostre bellissime Prealpi. Non abbiamo altri fini. Se c’è un introito dalla manifestazione, esso viene interamente impiegato per rendere migliore
l’edizione successiva. Per questo, pur non essendo tenuti come da regolamento a rimborsare la quota di iscrizione, per la passione che nutriamo verso questo tipo di gare ci rimbocchiamo le maniche per accogliervi
numerosi il prossimo 1^ settembre.

Entro pochi giorni troverete qui e sul nostro sito http://www.granraid.it le informazioni sulla nuova edizione del Gran Raid.

A presto

Il Team Gran Raid A.s.d