Domenica 20 Maggio 2018

Guarda in YouTube »

Descrizione del percorso “mezza”

Il percorso del Gran Raid delle Prealpi Trevigiane “mezza” ha come punto di partenza ed arrivo l’area attrezzata dei Laghi Blu, a nord del Lago Morto (m. 280). Segue un tracciato circolare di circa 25 km con un dislivello positivo D+ di 1700 attorno al Col Visentin (m. 1763), la cima più alta delle Prealpi Trevigiane e coincide nella seconda parte con il Gran Raid delle Prealpi Trevigiane “lunga” e “staffetta”. Si costeggia in senso orario la sponda sinistra del Lago Morto in direzione di Nove attraversando lo storico Borgo Piccin quindi attraverso il Troi dei Pai si giunge a Croda Rossa (m.462). Qui si sale in direzione di Borgo Collon (m.600) sul Troi delle Casere n.985 per giungere a Col Collon (m.1243). A questo punto si devia ad ovest attraverso il Troi de la Croda del Nonno per poi raccordarsi sul Troi de l’Erba Bianca che salirà ripido verso forcella Zoppei (m. 1417). Si cammina sullo spallone ovest del Col Visentin (m. 1763) tagliando i tornanti della strada principale fino ad arrivare in vetta, al Rifugio 5° Artiglieria Alpina. Si continua percorrendo le creste passando per il Col Toront (m.1655), il rifugio Brigata Alpina Cadore (m.1617), le casere Mognol (m.1490). Da qui si segue in forte discesa il Troi del Verdil che porta rapidamente al borgo delle Caloniche di Sopra (m.583) e di Caloniche di Sotto (m.512), prima di terminare la lunga marcia ai Laghi Blu (m.280) dopo aver circumnavigato il Lago Morto.